Home / Chi siamo / GSV

Condizioni Generali di Vendita per Carbone e Metalli

1. PREAMBOLO

Le presenti condizioni si applicano al carbone e ai metalli (di seguito denominati “la merce”). I termini e le condizioni che seguono si applicano ad ogni vendita effettuata da Carbones Italia Srl, (di seguito denominata “Carbones”). I termini e le condizioni che seguono si applicano nel caso in cui (e limitatamente a quanto) le parti non abbiano convenuto diversamente per iscritto. Qualunque eccezione rispetto alla necessità di accordi scritti deve essere definita per iscritto. Carbones non accetta eventuali condizioni di contratto di altre parti contrattuali ed esse possono divenire parte integrante del presente contratto solo se espressamente accettate per iscritto da Carbones.

2. OFFERTA E ACCETTAZIONE

Le offerte di Carbones non sono vincolanti. Gli ordini rivolti a Carbones devono ritenersi vincolanti per l’acquirente per la durata di 14 giorni dalla data di ricezione dell’ordine stesso. Il contratto si perfeziona soltanto nel momento in cui Carbones invia per iscritto l’accettazione dell’ordine.

3. VOLUME E PESO DELLA MERCE DEL CONTRATTO

Ai fini del presente contratto, una “tonnellata” equivale a 1.000 Kg di merce, lordo per netto.

4. VOLUME DEL CONTRATTO

Per agevolare le consegne, Carbones è autorizzato a fornire quantità con una discrepanza massima del dieci percento (10%) al di sopra o al di sotto del volume stabilito nel contratto. Se vengono effettuati almeno due carichi all’interno del medesimo ordine, la discrepanza del volume complessivo stabilito dal contratto non dovrà eccedere il dieci percento (10%) del volume da consegnare con l’ultimo carico, necessario ad adempiere interamente il contratto.

5. PREZZI, PASSAGGIO DEL RISCHIO

I prezzi verranno stabiliti sulla base di accordi individuali. Il passaggio dei rischi è regolato dall’Incoterm accordato tra le parti (Incoterms 2010).

6. PAGAMENTO

(a) Le condizioni di pagamento saranno specificate di volta in volta, tramite accordi individuali. Un ritardo nel pagamento di ordini precedenti impedirà a Carbones di concedere sconti su pagamenti correnti.

(b) Se non altrimenti specificato e stabilito in accordi individuali, gli assegni e le cambiali non verranno accettati da Carbones. In caso di accettazione, i pagamenti a mezzo assegno e cambiale saranno dovuti nel giorno in cui Carbones lo dispone. L’acquirente si accollerà qualunque costo derivante dalla gestione del pagamento a mezzo assegno o cambiale.

7. RITARDATO O MANCATO PAGAMENTO E RISERVA DI PROPRIETA’

(a) In caso di ritardato o mancato pagamento da parte dell’acquirente, Carbones si riserva il diritto di addebitare gli interessi fino a un massimo dell’otto (8) percento al di sopra del tasso base della Banca centrale europea. Il tasso applicabile è quello in essere l’ultimo giorno del semestre precedente.

(b) In caso di ritardato o mancato pagamento l’acquirente è tenuto a rimborsare Carbones di tutti i costi e le spese sostenute per il recupero delle somme non corrisposte tempestivamente.

(c) Fatto salvo il caso in cui il ritardo nel pagamento o il mancato pagamento sia da addebitarsi esclusivamente ad un errore da parte della banca effettuante il bonifico, Carbones si riserva il diritto di recedere dal contratto. Il recesso avrà validità a partire dal quattordicesimo (14) giorno dopo sua la dichiarazione, se il pagamento dovuto non sarà ricevuto entro tale termine. In caso di un contratto di fornitura successivo, tale diritto riguarderà solo quella parte del contratto che non è ancora stata adempiuta; per cui potrà anche includersi la consegna per la quale l’acquirente è in ritardo sul pagamento.

(d) La merce consegnata rimane di proprietà di Carbones fino al completo pagamento del prezzo pattuito. L’integrale conservazione del diritto di proprietà rimane valida anche se la merce è stata modificata o alterata in qualsiasi modo. L’acquirente è espressamente obbligato a trasferire la riserva di proprietà in capo a Carbones a una terza parte, nel caso in cui la merce in questione venga rivenduta, e Carbones non sia stato ancora completamente rimborsato. Inoltre, l’acquirente trasferirà a Carbones il proprio diritto di credito al pagamento del prezzo di acquisto da parte di un terzo come garanzia sui pagamenti dovuti, e conferma che nessun trasferimento di tali diritti sia avvenuto preventivamente. Nel singolo caso in cui il sopracitato trasferimento non sia possibile per ragioni giuridiche, la conservazione della proprietà espressamente accordata si applica anche ai diritti sul prezzo di acquisto dell’acquirente nel caso di rivendita. In ogni caso, l’acquirente è tenuto a informare Carbones della rivendita della merce consegnata ma non ancora completamente pagata, entro sette (7) giorni decorrenti dalla rivendita stessa, con obbligo di indicazione del terzo. Nel caso in cui l’acquirente non si attenga alle sopracitate obbligazioni, sarà ritenuto responsabile per ogni danno che ne derivi.

(e) Nel caso in cui l’acquirente ritardi o manchi nell’adempimento delle obbligazioni contrattuali di pagamento, Carbones si riserva il diritto di trattenere ulteriori spedizioni fino al completo pagamento delle precedenti, dopo averne adeguatamente informato l’acquirente.

(f) Nel caso di apertura di procedure di insolvenza nei confronti dell’acquirente o di Carbones, in caso di messa in liquidazione di una delle due aziende, o di amministrazione controllata, o in caso di difficoltà finanziarie tali da ritenere improbabile l’adempimento delle obbligazioni contrattuali, Carbones e l’acquirente avranno entrambi il diritto di recedere dal contratto, a meno che l’altra parte non abbia dimostrato garanzie sufficienti all’adempimento delle proprie obbligazioni contrattuali entro dieci (10) giorni da una data stabilita dalla controparte.

8. SUBFORNITURA E TRASFERIMENTO DEI DIRITTI

(a) Carbones si riserva il diritto di delegare ad altre aziende da essa nominate in forma scritta qualunque diritto o obbligazione derivante dal presente contratto. Si considera incluso il diritto alla fatturazione, che sarà anch’esso soggetto alle presenti condizioni generali.

(b) Qualunque diritto o dovere dell’acquirente derivanti dal presente contratto potranno essere trasferiti a terzi solo se concordato con Carbones in forma scritta.

(c) Qualunque rivendicazione contro Carbones non potrà essere trasferita a terzi senza il previo consenso di quest’ultima.

9. GARANZIA E LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’

(a) L’acquirente dovrà controllare la merce consegnata immediatamente dopo la presa in carico della stessa, dando notizia scritta di qualsiasi eventuale difetto senza ingiustificato ritardo.

(b) L’acquirente ha il diritto esclusivo di richiedere una consegna sostitutiva. Solo nel caso in cui la consegna sostitutiva non possa essere effettuata, l’acquirente avrà il diritto a una riduzione di prezzo o alla cancellazione del contratto. Il periodo di garanzia è di sei mesi dalla presa in carico della merce. Si esclude espressamente l’applicabilità delle disposizioni previste dall’art. 131 del D.lgs. 6.9.2005 n. 206 (Codice del Consumo).

(c) Nel caso di consegna difettosa della merce, Carbones è tenuto, scegliendo a propria discrezione, a riparare il difetto o a sostituire la merce. È escluso esplicitamente ogni rimborso per danni ulteriori.

(d) Nel caso in cui sia stabilita la fornitura da parte di Carbones, l’acquirente è tenuto a scaricare, deporre adeguatamente in magazzino e assicurare la merce ad esso indirizzata sulla quale pende un reclamo.

(e) Si esclude esplicitamente ogni responsabilità contrattuale, specie se per danni successivi derivanti dalle consegne o dai servizi sopra menzionati, e per mancati profitti.

(f) Se una delle parti contrattuali fa valere la violazione contrattuale dell’altra parte, essa dovrà prendere tutte le misure necessarie per limitare i danni che ne derivano, sempre che ciò sia possibile con mezzi economici ragionevoli. Se la parte in questione non ottempera a tale obbligo (principio del danno evitabile), l’altra parte potrà richiedere una riduzione adeguata nella responsabilità per tali danni.

10. ESONERO DALLE OBBLIGAZIONI CONTRATTUALI

(a) Se subentrano eventi che ostacolano o ritardano la ricezione della merce da parte dell’acquirente, o la produzione o la consegna della merce da parte di Carbones, quest’ultima non sarà in nessun caso ritenuta responsabile. Tali eventi sono, in particolare, a titolo esemplificativo e non esaustivo: guerra; pericolo di guerra; insurrezioni; blocchi; confische; embargo; chiamata alle armi del personale; restrizioni sugli scambi di valuta estera; restrizioni o divieti di import/export; carenza nella fornitura di energia elettrica; vertenze sindacali; generale carenza di personale, mezzi di trasporto o materie prime; scarsità d’acqua; incendio; inondazioni; tempeste; arresto del trasporto ferroviario; ostacoli alla spedizione dovuti alla presenza di ghiaccio al porto di partenza o al porto di arrivo; perdita o confisca in mare; mancata consegna, ritardata consegna o consegna insufficiente di materie prime o altre risorse produttive da parte dei fornitori di Carbones; e qualsiasi altra circostanza fuori dal controllo di Carbones.

(b) Carbones si riserva il diritto di ritardare l’adempimento di qualsiasi obbligazione contrattuale nel caso si presentasse una qualsiasi delle circostanze sopra descritte. Carbones non sarà tenuta a rimborsare l’acquirente per i danni causati da tale sospensione nella fornitura. Le consegne spedite dai siti produttivi di Carbones dovranno sempre essere accettate dall’acquirente.

(c) Se la sospensione della fornitura dura per un periodo pari a meno di venti (20) giorni consecutivi, la consegna della parte restante dell’intero volume contrattuale andrà effettuata appena possibile. Se la sospensione si protrae per almeno venti (20) giorni o oltre, le mancate consegne durante tale periodo potranno essere cancellate da Carbones senza che questa venga ritenuta responsabile per qualunque perdita che ne derivi all’acquirente. Le ulteriori consegne andranno quindi riprese in conformità al contratto.

(d) Se l’acquirente richiede di essere esonerato dall’adempimento delle proprie obbligazioni contrattuali a causa di una qualsiasi delle circostanze sopra menzionate, dovrà immediatamente informare Carbones per iscritto (telefax ) sull’imminenza di tale particolare circostanza oltre che della presunta durata della stessa. Dovrà inoltre dare tempestiva notizia a Carbones su qualsiasi eventuale prolungamento della sospensione.

11. RITARDO NELLA CONSEGNA

In deroga a ogni altra condizione specificata nelle presenti condizioni generali di vendita, l’acquirente potrà far valere diritti ed eventuali danni derivanti da ritardi nella consegna, solo dopo che siano decorsi 30 giorni dal termine stabilito per la consegna. Nel caso di trasporto via nave, tale periodo è esteso a ventuno (21) giorni.

12. DEFINIZIONE PESO

(a) Consegna a base DAP, CPT und CIP Il peso indicato nella lettera di vettura rilasciata dell’ente ferroviaria al luogo della spedizione è valido per il rilascio della fattura. Eccede il peso in un sopralluogo indipendente eseguito dall’ente ferroviario al confine o al luogo della destinazione a base di protocolli ufficiali l’uno per cento (1,0%) stabilito nella lettera di vettura, l’acquirente ha il diritto di un reclamo-quantità. Il reclamo deve avvenire conforme a una documentazione scritta.

(b) Consegna a base FAS, FOB, CFR, CIF Il peso indicato nel “Draft- Survey“ è valido per il rilascio della fattura. L’acquirente ha il diritto di reclamare il peso quando al luogo della destinazione in un sopralluogo indipendente viene riscontrato un peso con una differenza che eccede l’uno per cento (1,0%) pattuito nel “Draft Survey”. Il reclamo deve avvenire conforme a una documentazione scritta.

13. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITA’

Nel caso in cui i fornitori di Carbones non effettuino o ritardino la consegna secondo quanto pattuito, Carbones non potrà essere ritenuta responsabile dall’acquirente per il ritardo o per la mancata consegna. Carbones si riserva in tal caso il diritto di recedere dal contratto, ove non venisse a sua volta rifornita entro un termine ragionevole da essa stabilito.

14. INCREMENTO DEI COSTI

Nel caso in cui, dopo la stipula del contratto, subentrino sostanziali incrementi pari ad almeno il dieci percento (10%) del costo totale della produzione e del trasporto, Carbones si riserva il diritto di richiedere una revisione del prezzo per la parte di contratto che dovrà essere consegnata trenta giorni (30) dopo la ricezione della relativa informazione da parte dell’acquirente, di modo da coprire la differenza di costo derivante dall’aumento. Nel caso in cui non si raggiunga un accordo entro il sopracitato periodo di trenta (30) giorni, Carbones ha il diritto di recedere dal contratto per la parte dello stesso che non sia ancora stata consegnata.

15. DENUNCIA DI VIZI E DIFETTI

(a) Qualsiasi notifica andrà effettuata per iscritto o via fax entro trenta (30) giorni (ad eccezion fatta per diritti al pagamento di fatture) dalla data della consegna della merce nel luogo di destinazione. Le notifiche effettuate successivamente a tale data non saranno prese in considerazione e l’acquirente non avrà alcun diritto a far valere diritti o pretese nei confronti di Carbones derivanti dalla fornitura.

(b) I danni causati durante il trasporto dovranno essere immediatamente comunicati al relativo conducente al momento dello scarico della merce dal mezzo di trasporto (nave, treno, camion, etc.), e una nota corrispondente andrà riportata sui documenti di trasporto (Bill of Lading, lettera di vettura ferroviaria, CMR, etc.). Inoltre, il conducente del mezzo o il suo rappresentante autorizzato dovrà seguire un preciso protocollo che specifichi l’entità del danno. In caso di trasporto ferroviario, tale protocollo andrà seguito dall’autorità ferroviaria responsabile.

16. CONSEGNE

Qualsiasi consegna effettuata sulla base del presente contratto verrà considerata come rapporto contrattuale a sé stante, e ciascun ritardo in una o più consegne non comprometterà la validità delle restanti obbligazioni contrattuali, a meno di uno scostamento da quanto sopra di uno dei termini delle presenti condizioni di vendita. In ogni caso, le presenti condizioni di vendita non compromettono l’applicabilità delle clausole 4 e 11.

17. RINUNCIA AL DIRITTO DI COMPENSAZIONE

L’acquirente rinuncia ad esercitare il diritto di compensazione di qualsiasi diritto detenga nei confronti di Carbones per qualsivoglia ragione derivante da rapporti sottoposti alle presenti condizioni di vendita.

18. PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Ogni dato personale che le parti si trasmetteranno reciprocamente verrà trattato in conformità all’informativa prevista dal D.lgs. 196/2003 (legge sulla privacy).

19. FORO COMPETENTE

Per qualsiasi controversia sorta in relazione a contratti governati dalle presenti condizioni di vendita o relativa alla loro validità, efficacia, interpretazione o cessazione, sarà competente esclusivamente il foro di Milano.

20. LEGGE APPLICABILE

I contratti stipulati con applicazione delle presenti condizioni generali di vendita e ogni rapporto tra l’acquirente e Carbones sono regolati dalla legge italiana. Si esclude espressamente l’applicabilità della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci (Convenzione di Vienna o CISG, 1980) e delle norme di rinvio previste dal Diritto internazionale privato italiano (Legge n. 218/1995).

Downloads

Condizioni Generali di Vendita